9 maggio 1978 – 9 maggio 2020: “In ricordo di Aldo Moro e Peppino Impastato per dire No ad ogni terrorismo e ad ogni mafia”

il

Il 9 maggio del 1978 è stato un giorno buio per la storia della Repubblica.
Il corpo di Aldo Moro – sequestrato dalle Brigate Rosse il 16 marzo – viene ritrovato in via Caetani, nel centro della Capitale, al termine di 55 giorni di prigionia. Un delitto che cambierà la storia politica del Paese.
Lo stesso giorno veniva ucciso dalla mafia Peppino Impastato. Il giovane militante di Democrazia Proletaria – simbolo della lotta a cosa nostra – viene ucciso per le sue denunce contro le attività mafiose. Oggi è un esempio per tanti giovani.
Vogliamo ricordare il 9 maggio con uno scritto di Salvo Vitale – fraterno amico e compagno di battaglie politiche di Peppino – pubblicato ieri su “Il Compagno” che racconta quella tragica giornata.
Ecco il link dell’articolo: https://www.ilcompagno.it/la-tragica-giornata-9-maggio-1978-nel-racconto-di-salvo-vitale/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...